Archivio per 9 marzo 2011

Dal serio nuovamente al faceto!!   11 comments

mamma

Mamma, posso mettere la minigonna?

                                   -NO

         -Mamma, posso mettere le calze a rete?

                                   -NO!

                    -Mamma, mi posso truccare?

                    -Ti ho detto di nooo!

                    -Ma mamma, ho 18 anni!

                      

 

 

 

 

                                    tamaki_animated_gif_4_by_10ellex12

 

 

–PIANTALA

GIACOMO!!!!!

Pubblicato 9 marzo 2011 da Franky Libe in Senza categoria

La Psicologia mi ha sempre interessato oltre ad essere stata materia dei miei studi…   7 comments

serenitàinteriore                                                      Cosa si intende x serenità?

Serenità è termine con cui si descrive la condizione emotiva individuale caratterizzata, a livello

interiore ed esteriore, da tranquillità e calma non solo apparente, ma talmente profonda da non

essere soggetta, nell’immediato, a trasformazioni di umore, ad eccitazioni o perturbazioni tali da

modificare significativamente questo stato di pace.

La serenità è una componente rilevante nel costituire il benessere emotivo dell’uomo; secondo

alcune teorie essa è talmente rilevante da costituire la condizione necessaria e sufficiente per la

felicità dell’essere umano.—

                                     La serenità sotto il profilo psicologico —

La psicologia si occupa in tutte le fasi evolutive della serenità come stato di benessere della

psiche e quindi anche del corpo essendo la persona una unità psicofisica indissolubile.

Gia nell’infanzia si cerca di realizzare un percorso di vita senza ostacoli quindi senza turbanti

infatti il concetto di una infanzia serena e tranquilla è alla base di ogni pedagogia in quanto ogni

evento negativo prodotto nell’infanzia spesso si ripercuote sul comportamento dell’adulto.

Lo studio della serenità nell’ambiente psicologico viene effettuato essnzialmente sotto due profili:

Il primo vede la serenità come la necessità di eliminare, ogni stato di dolore, di afflizione di

ostacolo, di problema al fine di rendere piacevole il vivere quotidiano.

Questo tipo di studio lavora per cambiare il contesto ambientale al fine di migliorare le

interferenze dell’ambiente circostanete sulla persona. (psicologia analitica)

Il secondo vede la serenità come un modo (diverso) di accettare gli eventi negativi della vita che

sono comunque inesorabili e non si possono evitare.

Prepararsi ad accettare gli eventi nel bene e nel male poiché la vita è fatta dell’insieme del

bene e de male.(psicologia comportamentale)

firmaconpenna

Pubblicato 9 marzo 2011 da Franky Libe in Senza categoria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: